Nuovo modo per il Calcolo Peso Ideale


Se hai deciso di avviare la tua lotta alla cellulite devi imparare a conoscere il tuo rivale. La cellulite invero è una vera e propria malattia come afferma la onnipresente pubblicità, e quindi come infiammazione va trattata a 360 gradi.

Per cominciare i tuoi allenamenti specifici per i glutei per contrastare la cellulite inizia a calcolare se hai anche da perdere peso. In talcaso è bene unire agli esercizi per i glutei anche una buona alimentazione a basso contenuto di lipidi consigliata dal tuo medico.



Esistono, poi, alcuni piani di workout adatti per riattivare il microcircolo e agevolare la circolazione linfatica. Dal tradizionale squat allo yoga, senza scordare il nuovo amico anticellulite: il foam roller, molto amato anche dalle fitness blogger più seguite.

Ciò che e' necessario evitare, in caso di ritensione idrica, sono gli sforzi anaerobici (sollevamento pesi, scatti) che possono peggiorare il problema.




ESERCIZI PER I GLUTEI.



Un esercizio semplice e sempre idoneo per aiutare a eliminare del tutto la cellulite (e funziona anche con il grasso) su b-side e arti inferiori, è lo squat.

Il movimento consiste nel mimare il movimento di sedersi, senza sostenersi a nessuna superficie ma avendo la schiena eretta e le spalle basse.

Per avere un'effetto anticellulite, lo squat va fatto piano e coscientemente (no a movimenti troppo veloci). È fondamentale anche essere costanti per ottenere i risultati desiderati: la frequenza ideale è 3 volte alla settimana.

Se vuoi vedere altri esercizi specifici guarda questo: esercizio glutei:



ESERCIZI AFFONDI FRONTALI.

Tra gli allenamenti anticellulite più efficaci e più facili da fare, possiamo citare gli affondi.

Stando su, ci si piega a turno sulle gambe tenendo la schiena totalmente dritta e le spalle basse, morbide. Durante questo movimento, gli addominali e i glutei sono ben contratti.


Serve accortezza ad realizzare senza errori l'esercizio, strando attenti a movenze troppo veloci che potrebbero provocare strappi ai muscoli.

L'esecuzione, quindi, deve essere il più possibile "morbida".

Continua a leggere sul sito ufficiale

FOAM ROLLER

È il nuovo attrezzo da palestra per attaccare la ritensione idrica e distendere i muscoli troppo contratti. Stiamo parlando del foam roller: un rullo in schiuma, dalla grandezza variabile e dalla apparenza liscia o irregolare.


Come per i workout da fare in palestra, questo rullo è in grado di esercitare sui punti critici delle donne che vengono colpite dalla cellulite.

Per ridurre la ritensione idrica sulle gambe, si fa passare il corpo sul foam roller che,appunto, verrà posto sotto la parte interessata (mettendosi supine o prone a seconda dell'area da trattare).

Ugualmente vale per i glutei: ci si siede sul rullo e si fanno scivolare i glutei avanti e indietro.


YOGA: L'ARATRO


Congiuntamente ai workout, non c'è niente di meglio per contrastare la cellulite che lo Yoga. Questa pratica difatti, da sempre praticata in oriente, serve essenzialmente a riattivare l'equilibrio del corpo, interno ed esterno, e quindi promuovere una corretta circolazione linfatica.

Le posizioni che lavorano meglio contro la cellulite di glutei e cosce, sono quelli "capovolti". Questi ultimi, invero, ristabiliscono la correta circolazione linfatica e riducono i ristagni di acqua e tossine (all'origine della cellulite).


Da provare assolutamente è l'asana dell'ARATRO, che consiste dal iniziare in posizione supina fino a elevare le gambe e portarle oltre la testa. Altro asana indicato è quello del gatto, da eseguire dopo il saluto al sole.

Fonte




1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Comments on “Nuovo modo per il Calcolo Peso Ideale”

Leave a Reply

Gravatar